Il Bari, in attesa che si recuperino le sfide delle scorse giornate, può guardare tutti dall’alto. Per parlare dell’attuale capolista in solitaria, la nostra redazione ha contattato Edgar Çani, che ha così commentato: “La posizione è meritata. Una squadra ed una piazza come il Bari ovviamente lo meritano. Penso che il prosieguo del campionato sia su questa falsariga. Poi ci saranno tante insidie ed i passi falsi, ma spero che siano pochi. La forza di questa squadra resta comunque indubbia”.

A colpire sono stati anche i 10 gol già messi a referto. L’ex attaccante biancorosso ha valutato: “È assolutamente un miglioramento. Queste sono le prime gare e non bisogna giudicare subito. Anche perché ci sono stati tanti eventi sui quali si può avere un pensiero non veritiero: per esempio il Covid-19, chi è partito in ritiro prima rispetto agli altri o i diversi club che non erano preparati per cominciare la stagione. Bisogna aspettare per tirar fuori qualche giudizio, però la squadra più in forma e completa è sicuramente il Bari”.

Tra le possibili sorprese potrebbe esserci la Turris, rivale dei galletti proprio nell’ultima annata vissuta in Serie D“Conosco poco la Turris, ma non penso sia un caso il suo secondo posto. Se si trova nelle prime posizioni vuol dire che l’ha meritato, però sono le prime quattro partite e c’è ancora tanto da vedere. In un campionato lungo e difficile come la Serie C ci sono molti momenti: c’è quello dove ti va tutto bene, così come quello in cui non va tutto come deve andare. L’importante è vedere la forza della rosa e come reagisce ai momenti difficili”.

Sulla mentalità dimostrata in trasferta e sull’attacco barese, la punta albanese ha detto la sua: “Il girone C è molto complicato da questo punto di vista. Si va in certi campi ostici e non è facile fare punti. I biancorossi stanno assolutamente dimostrando grande forza e tanta mentalità. L’attacco è un reparto completo: sono tutti calciatori diversi che si possono interscambiare o farli giocare insieme. Ognuno di loro ha qualità e possono dare qualcosa in più a questa squadra”.

Sezione: Esclusive / Data: Mar 13 ottobre 2020 alle 19:00
Autore: Gabriele Bisceglie
Vedi letture
Print