Conferenza stampa di vigilia per l'allenatore della Casertana Ciro Ginestra. Queste le parole riportate da tuttocasertana.it: "Valutiamo Laaribi che ha preso una botta. Non è niente di grave, vediamo. Il Bari è una squadra fortissima, partita molto difficile, 13 risultati utili, squadra di qualità ma possiamo far bene così come a Terni. Abbiamo vissuto la settimana con entusiasmo. Faremo fatica se non avremo la giusta capacità di soffrire. Zito è indispensabile perché quando attacca fa male. Se ti lasciano spazio sul lato o sulla mediana può far male. Sicuramente domani è un banco di prova importante per crescere. Chiedo sempre la prestazione. Mi aspetto una gara di equilibrio, ora è arrivato il momento di mettere i tasselli a posto. Se usiamo cattiveria, possiamo far bene col Bari.

Un giudizio sui singoli del Bari: "Se fai la prestazione giusta domani, ti avvicini alla salvezza. Bisogna reggere questo urto pesante. Dipendiamo da noi stessi all'80%. L'approccio sarà fondamentale. Su 26 giocatori, abbiamo 13 under. Banco di prova importante contro giocatori che lo scorso anno erano a San Siro. Sono fiducioso. Se facciamo la partita perfetta, possiamo battere anche il Bari. Mi aspetto una grande mano dai tifosi, soprattutto nei momenti difficili. Il presidente vuole vincere sempre e si merita una soddisfazione del genere. Nel calcio non vincono i nomi, ma il gruppo".

Sezione: Prossimo Avversario / Data: Sab 14 Dicembre 2019 alle 15:40
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print