Fra i protagonisti dell'ultima annata del Bari in Serie B anche Andreas Tello, centrocampista colombiano che chiuse la stagione con Fabio Grosso in panchina con trentasei presenze ed una rete. Arrivato in prestito dalla Juventus dopo due annate promettenti fra Cagliari ed Empoli, il calciatore cercava in biancorosso la sua definitiva consacrazione. 

Obiettivo riuscito a metà, perché nonostante una certa continuità concessagli dal tecnico Tello non sembrò mai in grado di sbocciare compiendo il definitivo salto di qualità. "È il miglior assist-man dell’intera rosa con sette passaggi vincenti. Tuttavia, fatta eccezione per le prime dieci giornate, è discontinuo e spesso confusionario. E’ giovane ma per i mezzi tecnici a sua disposizione può fare molto di più", si leggeva nel pagellone di fine anno scritto dalla nostra redazione al termine di quel campionato. 

L'unica rete è arrivata alla seconda giornata, quando riuscì a segnare nella sfida persa 3-2 in casa dell'Empoli. Il colombiano ha poi lasciato il Bari al termine di quel campionato, per fare ritorno alla Juve.

Ed oggi, cosa fa Tello? Attualmente il giocatore è in forza al Benevento, con cui ha vinto la B e si è guadagnato l'accesso in A. Nella massima serie, però, ha raccolto solamente sette presenze in stagione.

Sezione: Amarcord / Data: Gio 29 aprile 2021 alle 00:00
Autore: Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Print