Paolo Tavano, attuale direttore generale del Bisceglie, prossimo avversario del Bari, per oltre due decenni è stato nei ranghi della società biancorossa, come dirigente accompagnatore. In esclusiva ai nostri microfoni, ha ricordato la sua lunga militanza con i galletti: “Ventitré anni sono indimenticabili, e per questo aspetto la gara di domenica per poter rivedere tanti amici, con i quali ho condiviso gioie e dolori.”

Interrogato sulle esperienze che, in quegli anni, lo hanno maggiormente segnato, Tavano non ha avuto dubbi: “Ricordo le tante vittorie, ma anche i momenti brutti, come la retrocessione in C, nello spareggio, a Venezia. Anche se poi arrivò il ripescaggio in cadetteria. Di certo, quello fu uno dei momenti peggiori, oltre al fallimento. Ho già affrontato quest’avversario, e di sicuro non si tratterà di una partita normale, per me. Sono e sarò sempre legato a questi colori, che ho rappresentato con grande orgoglio, dal punto di vista professionale ed umano. Auguro ad entrambe le compagini di portare a casa i rispettivi obiettivi, in questa stagione sportiva.”

Sezione: Amarcord / Data: Mar 27 aprile 2021 alle 21:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print