Antonio Cassano ricorda il celebre trasferimento dal Bari alla Roma. Non proprio una passeggiata, di mezzo c'era anche la Juve e l'interessamento dei bianconeri. Fantantonio rivela: "Io mi ricordo che dovevo andare alla Juve, avevo l’appuntamento con Moggi ad Avellino. Quella sera però Baldini aveva chiamato il mio procuratore e gli disse che la Roma era interessata a me e Capello voleva parlarmi. All’epoca il mio idolo era Totti e per me è ancora oggi il giocatore più forte della storia italiana. Quando l’ho saputo ho detto che Moggi poteva aspettare ad Avellino, io sarei andato alla Roma", si legge su forzaroma.info.

Sezione: Gli ex / Data: Dom 5 Gennaio 2020 alle 18:00
Autore: Redazione TuttoBari
Vedi letture
Print