Nel corso dell'ultima sessione invernale di calciomercato un giovanissimo calciatore italiano ha deciso di emigrare in Olanda alla ricerca della definitiva consacrazione. Si tratta di Giacomo Quagliata, terzino sinistro, che nella passata stagione di Serie D ha anche collezionato 14 presenze con la maglia del Bari.

In che modo il classe 2000 sta affrontando la nuova avventura tra le fila dell'Heracles? Questo il punto di tuttomercatoweb.com: "L’impatto col calcio professionistico è stato davvero degno di nota, un dato che si è ripetuto anche all’arrivo in Olanda: prime due panchine in Eredivisie e già quattro presenze (tutte da titolare) con la seconda squadra dell’Heracles nel campionato riserve orange. Merito delle sue spiccate capacità di adattamento e di ambientamento, mostrate sia all’arrivo a Vercelli che nella doppia esperienza in Serie D dello scorso anno e confermate in pieno nel nuovo capitolo in quel di Almelo, dove con la sua “sicilianità” non ha perso tempo per legare fin da subito coi nuovi compagni. L’avventura è appena cominciata, anche se subito interrotta a causa dell’emergenza coronavirus, e Giacomo è deciso a vincere la sfida da "tulipano di Sicilia". L’ennesima della sua carriera da “underdog”, che nella terra dei tulipani cerca la definitiva affermazione nel calcio che conta".

Sezione: Gli ex / Data: Mer 08 aprile 2020 alle 20:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print