L'amministratore delegato del Monza Adriano Galliani ha parlato a La Provincia di Lecco del futuro dei campionati e delle conseguenze della crisi economica sulla terza serie italiana: "La Serie C non ha ricavi. Perde circa 120 milioni di euro all'anno. Circa 2 milioni all'anno per ciascuno dei 60 'eroi' che sono i vari presidenti della Serie C. Tutti imprenditori. In questo momento anche una fideiussione da 350mila euro è un qualcosa di tolto alle tue aziende. Con le aziende che vanno bene, potevi mettere i soldi nel calcio. Ma in C no. La riunione di Lega? Tutti hanno capito che un'eventuale conclusione del campionato la potrà decidere solamente la FIGC. Si può auspicarla, certo, ma la Lega non ha autorità. Solo la FIGC o il Governo potranno decidere lo stop al campionato. Ma il problema grande, senza stare a parlare di COVID, è non fare di questa scelta un problema di bottega o di cortile", si legge su tuttomercatoweb.com.

Sezione: Serie C / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 13:30
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print