Fra i calciatori arrivati a Bari nella sessione invernale di mercato del 2018 c'è anche Liam Henderson, vero e proprio oggetto misterioso che Sean Sogliano andò a trovare in Scozia, fra le fila del Celtic. Al momento del suo sbarco sulle rive dell'Adriatico, la squadra allenata da Fabio Grosso navigava in buone posizioni ed era a caccia di una promozione che pareva alla portata.

Nonostante la giovane età, aveva collezionato già una discreta esperienza, giocando anche i preliminari di Champions League. Il suo impatto con l'ambiente biancorosso fu sin da subito folgorante: dopo un iniziale rodaggio, il suo minutaggio iniziò a lievitare, e dopo poche giornate trovò la sua prima rete contro la Ternana

Il centrocampista scozzese fu capace di ripetersi poche settimane dopo contro la Salernitana, ed in quasi tutte le gare riuscì ad imporsi come uno dei migliori nello scacchiere di Grosso. Dopo il fallimento estivo, con il Bari sprofondato in Serie D, Henderson ha lasciato il capoluogo pugliese per raggiungere l'Hellas Verona, con cui ha centrato la promozione in A.

In massima serie ha raccolto poche presenze: lasciata Verona, è passato prima all'Empoli e poi al Lecce, con cui sogna il ritorno fra i grandi.

Sezione: Amarcord / Data: Lun 01 febbraio 2021 alle 00:00
Autore: Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Print