Il Bari di Gaetano Auteri ha raccolto ieri un altro importantissimo successo in trasferta e si è confermata in testa alla classifica, in attesa del recupero della Turris. La formazione biancorossa ha superato la Viterbese con un rotondo 0-3 in trasferta, continuando la sua marcia trionfale nelle gare giocate lontano dal San Nicola.

Sebbene in alcuni momenti della gara la formazione biancorossa ha dimostrato di aver ancora margini di miglioramento, ed il che è inevitabile a questo punto della stagione, per di più dopo un cambio in panchina, la prestazione dell'intero gruppo è stata positiva e non si sono registrate note negative. 

Fra coloro che più hanno stupito ci sono i due attaccanti Mirco Antenucci ed Eugenio D'Ursi: se le ottime prestazioni del numero sette non rappresentano certo una novità, l'ex Catanzaro sta finalmente tornando ad alti livelli dopo una stagione difficile, contrassegnata da tante panchine. Aiutato da un modulo più adatto alle sue caratteristiche e da un tecnico con cui aveva già lavorato in passato, il calciatore ha ritrovato la via del gol ed una condizione che i tifosi pugliesi mai avevano visto durante la scorsa stagione.

Nota al merito anche per altri due calciatori, scelti in un gruppo in cui tutti hanno ben figurato: Valerio Di Cesare per il gol ritrovato, per di più in un momento in cui la Viterbese stava trovando coraggio, e Mattia Maita, sempre più leader della mediana biancorossa.

Sezione: Focus / Data: Lun 12 ottobre 2020 alle 20:00
Autore: Raffaele Digirolamo
Vedi letture
Print