Il Bari è vicinissimo a chiudere il colpo Manuel Marras, ala destra classe 1993 proveniente dalla Serie B. Il suo acquisto sarebbe un vero e proprio colpaccio, visto che i biancorossi batterebbero la concorrenza di mezza cadetteria. Marras infatti viene da un campionato eccellente a Livorno, con 25 presenze, 8 gol e 6 assist. Nonostante il suo ottimo bottino, i toscani non sono riusciti a raggiungere la salvezza e per questo motivo patron Spinelli, nel bel mezzo del campionato, ha deciso di non rinnovare i contratti di molti giocatori, tra cui lo stesso Marras, che così ha potuto scegliere autonomamente la sua destinazione.

Nelle movenze, nella tecnica e nello stile ricorda Christian Galano, un calciatore che a Bari ha lasciato ottimi ricordi. A differenza dell'ala foggiana, Marras è più assistman che goleador e ha un curriculum principalmente di Serie C: Spezia, Rimini, Savona e Sudtirol le sue tappe intermedie prima dell'esplosione ad Alessandria. Con i grigi piemontesi ha disputato due stagioni da titolare collezionando oltre 70 presenze e ha partecipato alla storica cavalcata che ha portato il club a giocarsi la semifinale di Coppa Italia contro il Milan. Nella stagione 2016/17 è andato ad un passo dal vincere il campionato, poi perso all'ultima giornata in favore della Cremonese.

A causa dell'enorme delusione, si è poi trasferito al Trapani. Con i siciliani si è reso protagonista di un ottimo campionato, mettendo a referto ben 14 assist e 3 gol, ma che non sono bastati per ottenere la promozione in B. Nonostante ciò, l'anno seguente si è meritato la chiamata del Pescara in Serie B. In Abruzzo 31 presenze e 7 assist, il suo marchio di fabbrica.

La scorsa stagione il passaggio al Livorno e tra qualche ora la firma per il Bari, nuovamente in Serie C. Ma non sarà un passo indietro. "A livello personale penso di aver fatto la stagione migliore della mia carriera, ma a livello di squadra tutto è stato pessimo. E' sempre meglio scegliere una squadra importante, ambiziosa e con voglia di vincere" le sue recenti parole. Marras ha preso la sua decisione: la voglia di vincere e l'ambizione sono le stesse del Bari, con cui è pronto a lottare per ottenere la promozione in Serie B.

Sezione: Focus / Data: Gio 10 settembre 2020 alle 20:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print