Sarà un weekend anomalo per il Bari. La formazione di mister Auteri rimarrà a riposo nella quinta giornata del Girone C per via dell'esclusione dal campionato del Trapani. Niente 3 punti a tavolino ma un semplice salto, che ha permesso allo staff tecnico di soffermarsi maggiormente sulle condizioni psico-fisiche della squadra in vista dei prossimi impegni. Infatti ormai non c'è più tempo per tirare il fiato. Già mercoledì i galletti rientreranno in campo, dando il via ad un mini tour de force con 6 sfide in 26 giorni

Questo percorso darà ulteriori elementi per comprendere il reale status della compagine biancorossa verso l'obiettivo promozione. Nelle prime 4 uscite il Bari ha affrontato 3 trasferte, senza però incontrare big. Adesso ci saranno test più impegnativi a partire dai due derby contro Monopoli e Foggia, che hanno riscontrato qualche difficoltà tecnica in questo avvio ma attenzione al fattore motivazione, mina vagante in queste partite. Nel mezzo occhio alle nobili decadute Catania e Juve Stabia, formazioni non di primissima fascia ma con un organico di buon livello per la C (soprattutto gli etnei, che senza penalizzazione sarebbero ad un passo dal Bari in classifica). Nell'ultima parte di questo ciclo arriveranno i match contro Potenza, compagine ringiovanita rispetto allo scorso anno, e soprattutto la Ternana. Le fere dal punto di vista dell'organico sono gli unici davvero vicini ai galletti, una partita dall'elevata carica agonistica dopo le schermaglie della sfida playoff di luglio.

Intanto però la società non è rimasta a guardare in settimana, con Giancarlo Romairone tornato protagonista. Il direttore sportivo ha chiuso l'arrivo di un nuovo terzo portiere con alle spalle oltre 130 presenze tra C e D, Gianmarco Fiory, e confermato l'imminente rinnovo di Simone Simeri. Tuttavia la notizia più importante è stato il reintegro in rosa di Zaccaria Hamlili. La chiusura del mercato ha portato a nuove valutazioni in società, preferendo così la rivalutazione di un elemento chiave negli ultimi due campionati. Difficile torni subito a completa disposizione ma nelle emergenze ci sarà spazio anche per lui, tanto diverso dai compagni di reparto presenti e potenzialmente prezioso in determinati momenti della gara. 

Sezione: Focus / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 16:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print