L'esordio con la Sicula Leonzio ha sicuramente fornito tantissime indicazioni per il futuro del campionato a mister Cornacchini. Risultato a parte, la squadra non è stata brillante ed ha anche rischiato a più riprese di non portare a casa i 3 punti. Decisivo su tutti, Pierluigi Frattali. Il portiere si è confermato tra gli assoluti punti di forza della squadra, sempre attento e preciso nei suoi interventi. In crescita anche la linea difensiva, soprattutto i due centrali, Di Cesare e Sabbione, che hanno ben difeso l'area di rigore per tutti i 90 minuti, concedendo solo una chance a Scardina. Da rivedere, invece, la prestazione di Berra, autore di qualche imprecisione di troppo in fase di marcatura. 

Nella ripresa i galletti hanno evidenziato un netto calo fisico, che ha portato i padroni di casa ad alzare il loro baricentro. La mediana ha perso troppo facilmente ordine e il pallino del gioco, rivelando qualche fragilità in copertura, soprattutto nei confronti degli inserimenti dei centrocampisti avversari. L'adattamento di Kupisz come mezzala non ha convinto, nonostante la solita grande corsa e sacrificio (aspetto che ha anche contraddistinto il duo Hamlili-Scavone). Il passaggio a gara in corso al 4-3-1-2 ha però portato anche ad effetti positivi come lo spostamento di Terrani sulle trequarti, sicuramente tra i più in forma, che ha garantito maggiore imprevedibilità e precisione negli ultimi 30 metri.

In avanti bene il solito Antenucci, oltre la rete anche tanto lavoro sporco, mentre Ferrari è apparso in difficoltà tra condizione non ottimale e atteggiamento della squadra non congeniale alle sue caratteristiche. Nota positiva, infine, dai subentrati. Tutti hanno avuto un ottimo impatto a partita in corso, risultando anche decisivi nella rete del raddoppio come Simeri e D'Ursi, due nomi che già dalla prossima potrebbe avere spazio nell'undici iniziale. Nota di merito anche per Schiavone, entrato nel momento di maggiore sofferenza, che ha garantito qualità e una maggiore sapienza nella gestione della sfera. 

Sezione: Copertina / Data: Lun 26 Agosto 2019 alle 19:00
Autore: Gianmaria De Candia
Vedi letture
Print