Ad un mese dall’inizio delle trattative per il mercato di gennaio, si inizia a parlare di eventuali rinforzi per la rosa del Bari, per proseguire l’inseguimento alla capolista Ternana. In quest’ottica, specie con la crisi economica comportata dal Covid, non si potrà ricorrere ad esborsi esorbitanti, e quindi, la via più breve per trovare i giusti innesti potrebbe essere il mercato degli svincolati. Di seguito, una lista di dieci calciatori ancora senza contratto. Per ovvie ragioni di budget, l’elenco non include nomi celebri come Balotelli, Mandzukic o Asamoah. Comunque, alcuni dei profili considerati potrebbero fare al caso dei galletti, specie adesso, con i problemi fisici nei quali è incorso Minelli.

FABRIZIO CACCIATORE – Il trentaquattrenne terzino destro, con all’attivo quasi 300 presenze tra A e B, è reduce dall’esperienza di Cagliari, dove l’anno scorso giocò 16 partite, ed attende una nuova occasione professionale.

THOMAS HEURTAUX – Trentadue anni, svincolato dopo l’esperienza alla Salernitana. Il difensore centrale francese, con oltre cento apparizioni in massima serie, ha vissuto una lunga militanza nell’Udinese, prima di passare al Verona, tre anni fa. Poi, un passaggio in Turchia, ed infine il trasferimento in Campania.

IVAN STRINIC – L’esterno basso di sinistra, a 33 primavere, è fermo dall’estate del 2019, dopo la conclusione della sua avventura al Milan, terminata senza scendere mai in campo con la maglia rossonera. Data l’età ancora giovane, però, un calciatore che, nel suo curriculum vanta 49 presenze nella Nazionale croata, oltre a trascorsi in Napoli e Sampdoria, potrebbe meritare una chance. Del resto, stiamo parlando di un giocatore che ha disputato la finale del Mondiale 2018, persa contro la Francia.

VALTER BIRSA – Il trequartista classe 1986 conta oltre 200 gare nel massimo campionato italiano, con le maglie di cinque squadre diverse, corredate da una ventina di reti. Nessun dubbio, insomma, sul suo talento. Per quanto riguarda la tenuta fisica, i 28 match disputati nel Cagliari nell’ultima stagione, seppur senza segnare, dovrebbero essere una buona garanzia.

ROMULO – Il centrocampista italo-brasiliano, capace di vincere uno scudetto con la Juve cinque anni fa, ed una Coppa Italia con la Lazio nel 2019, è certamente un’occasione di mercato importante. Per lui, nell’ultimo anno, nel Brescia, 22 incontri ed una rete, decisiva, contro l’Udinese.

FABIO BORINI – L’attaccante ex Liverpool, reduce da un’annata in chiaroscuro a Verona, comunque impreziosita da 3 gol, cerca una nuova sistemazione a 29 anni. Magari i tempi in cui faceva faville nella Roma ed esordiva in Nazionale, nel 2012, partecipando anche all’Europeo di quell’anno, saranno lontani. Ma si tratta, comunque, di una punta di sicuro affidamento.

EZEQUIEL SCHELOTTO – L’ala destra trentunenne, l’anno scorso al Brighton, in Premier League, cerca una nuova opportunità. Parlano per lui le oltre 150 presenze in A. Nel pieno della sua ascesa, nel 2012, riuscì anche a vestire la maglia azzurra, con Cesare Prandelli in panchina. Nel suo passato, c’è anche un semestre all’Inter.

LUCAS CHIARETTI – Presunto oggetto del desiderio estivo dei biancorossi, quando si vociferava di un possibile suo passaggio al Bari, nel quadro dei trasferimenti di Berra e Scavone al Pordenone. Il trentatreenne sudamericano è ora libero da ogni vincolo con i friulani. Nei suoi trascorsi italiani anche Foggia e Cittadella.

FELIPE – Il centrale difensivo, con 376 presenze in massima serie, è ormai giunto a 36 anni. L’ultimo campionato, concluso con la retrocessione della Spal in cadetteria, ha visto terminare il suo legame con i ferraresi, durato un triennio. Di certo, un profilo interessante, a costo zero.

NIKOLA JAKIMOVSKI – L’ex biancorosso, oggi trentenne, giocò solo 5 volte con la casacca barese, nel 2016, nella sfortunata stagione conclusa con l’eliminazione del club ai playoff , contro il Novara. Per il macedone, che in carriera ha avuto esperienze anche in Grecia, Ungheria e perfino in Giappone, non dovrebbero esserci grosse difficoltà a reperire un ingaggio, dopo essere rimasto coinvolto, suo malgrado, nel fallimento del Trapani.

Sezione: Dieci... / Data: Mer 02 dicembre 2020 alle 15:00
Autore: Giovanni Gaudenzi
Vedi letture
Print