Mercoledì si torna subito in campo per recuperare la gara della ventesima giornata con la Sicula Leonzio. Dopo il Rieti ultimo in classifica a causa dei  5 punti di penalizzazione, il Bari si troverà di fronte al 'San Nicola' l'effettiva ultima della classe. Da non ripetere saranno gli errori difensivi che hanno tenuto in vita i laziali fino al 92esimo. Una gara, quella di ieri, che dà interessanti spunti sulle prestazioni dei singoli, alcuni in un ottimo momento di forma, altri leggermente in calo.

CHI SALE

Simeri - Autore di 2 gol e un assist. Un pericolo costante nella retroguardia amarantoceleste. Tanta lotta, tanta caparbietà ed una prestazione da indiscusso man of the match.

D'Ursi - Sciupa un contropiede ma si mette in mostra con due pregevoli assist e tanto sacrificio.

Maita - Recupera il pallone del 3-1 e con un bel gol dalla distanza timbra il cartellino. Non male per uno che era arrivato in Puglia appena un giorno prima.

CHI SCENDE

La coppia difensiva: Sabbione e Perrotta - Entrambi non sufficienti. Tutti e due i gol potevano essere evitati con un pizzico in più di concentrazione. Da migliorare dunque l'intesa del duo difensivo, vista la probabile lunga assenza di capitan Di Cesare.

Terrani - Nonostante la tanta volontà e l'impegno è sembrato spesso in ombra. Male anche nella fase di finalizzazione, per una giornata decisamente no. Con l'arrivo di Ninkovic o/e Laribi quale sarà il suo futuro?

Sezione: Focus / Data: Lun 20 Gennaio 2020 alle 18:00
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print