A due mesi dallo stop dei campionati di calcio italiani, non si sa ancora se e quando i tornei riprenderanno. E questo vale tanto al maschile quanto al femminile. Come si legge su tuttomercatoweb.com, in Italia il dibattito sul campionato femminile è praticamente fermo al palo e al momento non vi è una strategia chiara sul da farsi né in un senso, lo stop definitivo, né nell'altro, la ripartenza. Il problema è sempre quello del protocollo sanitario che rischia di essere inattuabile per quei club che non hanno alle spalle i club maschili.

Anche all'estero la situazione del calcio femminile è incerta, con Francia, Spagna, Olanda e Svizzera che hanno deciso per lo stop definitivo, anche se con modalità diverse. In Spagna infatti il titolo è stato assegnato al Barcellona e con il blocco delle retrocessioni; in Olanda e Svizzera non sono stati assegnati titoli e sono state bloccate le retrocessioni; in Francia infine ancora non si è deciso se assegnare o meno il titolo e se bloccare o meno le retrocessioni. Sono invece sospesi i campionati in Germania e Inghilterra con le rispettive Federcalcio che hanno già comunicato di voler portare a termine i campionati andando anche oltre le date canoniche. 

Sezione: La Bari in Rosa / Data: Ven 08 maggio 2020 alle 18:30
Autore: Claudio Mele
Vedi letture
Print