Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale il legale rappresentante pro-tempore dell’As. Andria Bat Maurantonio Di Tomaper non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per la mensilità di settembre, ottobre, novembre e dicembre 2012, nei termini stabiliti dalla normativa federale e per avere prodotto alla Società di revisione incaricata dalla F.I.G.C.  Deloitte & Touche S.p.A., quietanze di pagamento (F24) ed estratti conto corrente non veridici”. Deferito anche il sindaco unico della società Francesco Pierangeliper aver prodotto alla Co.Vi.So.C. dichiarazioni attestanti circostanze e dati contabili non veridici”. La società è stata deferita a titolo di responsabilità diretta ed oggettiva.

Sezione: Speciale Andria-Barletta / Data: Sab 27 aprile 2013 alle 10:00
Autore: Nicola Massaro
Vedi letture
Print